Attività statutaria Stampa
Il Cineclub Sassari, in quanto associazione senza scopo di lucro, svolge attività di cultura cinematografica attraverso proiezioni, dibattiti, conferenze, corsi e pubblicazioni. Il Cineclub Sassari si uniforma alla legge regionale n. 39 del 13 settembre 1993 in quanto associazione operante nel settore del volontariato. L’associazione opera attraverso le sezioni video e foto in tutto il territorio regionale e può aderire ad Enti ed Associazioni provinciali, regionali, nazionali ed internazionali operanti in settori della cultura e dello spettacolo cinematografici.
Il Cineclub Sassari è un’associazione apolitica, apartitica ed aconfessionale, dotata di autonomia organizzativa patrimoniale e giuridica, intende promuovere la cultura cinematografica e favorirne la diffusione mediante:
§      la produzione, proiezione e distribuzione di film e video;
§      l'organizzazione di convegni, seminari, conferenze, dibattiti;
§      l'organizzazione di concorsi, rassegne e mostre, provinciali, regionali, nazionali e internazionali;
§      la produzione editoriale di riviste, libri, cataloghi.
Per il raggiungimento dei propri fini il Cineclub Sassari si prefigge di:
a) promuovere l'educazione all'immagine favorendo, in particolare, l'uso degli audiovisivi nelle scuole, anche con la distribuzione di programmi e progetti appositamente predisposti;
b) catalogare, custodire, conservare nella propria Cinevideoteca le opere presentate in occasione di manifestazioni indette dalla stessa Associazione, assicurando il servizio di consultazione e di distribuzione delle copie;
c) favorire la partecipazione degli autori associati alle manifestazioni promosse dalla Associazione;
d) valorizzare, in Sardegna, Italia e all'estero, l'attività del Cineclub e di tutti gli organismi associati;
e) tutelare in ogni campo gli interessi comuni degli organismi associati nei confronti di qualsiasi Ente, Amministrazione, Organizzazione;
f) favorire il sorgere di cooperative di produzione cinematografica;
g) offrire servizi di consulenza e di aggiornamento sulla legislazione regionale, italiana ed europea nei settori della produzione e della distribuzione delle opere;
h) stipulare convenzioni che possano favorire i soci sia nella produzione che nella diffusione delle opere cinematografiche;
i) stipulare convenzioni o accordi di cooperazione ai fini di una più efficace attività di produzione, azione divulgativa e promozione sociale dei valori dell’attività cinematografica;
l) divulgare, specialmente fra i giovani, la conoscenza di nozioni tecniche relative alla produzione di film a formato ridotto, contribuendo con ogni mezzo lecito allo studio e alla soluzione dei problemi concernenti tale produzione;
m) assicurare ai soci servizi di assistenza e di consulenza nelle questioni inerenti allo sviluppo del cinema.